IRNI

- Il teorema di Bruno Montanari - S P O N S O R - Caffè Circi . www.caffècirci.it - Agenzia con deposito e vendita diretta provincia di Rieti - Lazio - ITALPROGET S.N.C. Style,quality and technology ,Arredi Negozi Alberghi -


PADRE PIO - SAINT NICHOLAS

 San. Padre Pio
Saint Nicholas Russian icon
N.S. del Santo Rosario - Pompei

I Rosari riportati nell'immagini di lato evidenziati sono composti da 60 grani per le Ave Marie e non 50 come è la prassi di oggi. Non esiste una regola nelle preghiere ma è pur vero che le immagini, come ci insegna Fatima, hanno una notevole rilevanza nel culto religioso . La Vergine Maria si manifestò ai tre pastorelli come la Madonna del Rosario.
Lucia, infatti, vede, sente e parla, Giacinta vede e sente, Francesco vede soltanto. L'immagine è la chiave di conoscenza, lo strumento sicuro e contemporaneamente criptico per tramandare la verità.

Ma perchè questi Rosari non rispettano gli usi e le regole nella quantità dei grani ???
Forse un Messaggio della Madonna ??
O forse come afferma Padre Pio e Saint Nicholas " Bisogna pregare di più per la salvezza dell'Umanità "

Madonna di Loudes
N.S. del Santo Rosario - Pompei
Madonna di Loudes
Tau S. Pio - Opera di Dio - Arepo

Essa venne adoperata con valore simbolico sin dall'Antico Testamento; se ne parla già nel libro di Ezechiele:<< Il Signore disse a lui: Passa in mezzo alla città, attraverso Gerusalemme, è segna in fronte con un TAU gli uomini che gemono, deplorando tutte le abominazioni che si commettono in seno ad essa. E agli altri udii che disse : E voi seguitelo passando per la città e colpite, il vostro occhio non perdoni e non usate misericordia: uccidete, vecchi, giovani, fanciulle e fanciulli e donne, e menatene strage: ma di quelli che vedrete segnati col TAU non ne uccidete alcuno e incominciate dal mio santuario.>>(EZ.9,4). Con questo senso e valore se ne parla anche nell'Apocalisse : << E vidi un altro angelo che veniva su da levante, che aveva il sigillo del Dio vivente; e gridò a gran voce ai quattro angeli, cui era stato dato di danneggiar la terra e il mare, dicendo : << Non danneggiate la terra né il mare né le piante, fino a che non abbiamo marcato sulle loro fronti col sigillo i servi del nostro Dio >>. E udii il numero dei marcati, centoquarantaquattromila marcati da tutte le tribù dei figliuoli d'Israele:>> (Apoc.7.2,3,4)

Per maggiori notizie e informazioni scrivi a: geom.brunomontanari@tiscali.it



Torna ai contenuti | Torna al menu